Consigli di viaggio: cosa fare e cosa vedere d’inverno a Rimini

15 ottobre 2015 0 Commenti Viaggi 2730 Visualizzazioni
Consigli di viaggio: cosa fare e cosa vedere d’inverno a Rimini

Anche con l’arrivo della brutta stagione l’Italia è ricca di occasioni di viaggio. A discapito della sua reputazione, una meta perfetta per un bel weekend rilassante e romantico è Rimini, la città romagnola famosa soprattutto per i suoi divertimenti estivi ma che può fornire tanto durante tutto l’anno.

Come muoversi a Rimini

Non essendo una città grandissima, Rimini può essere attraversata facilmente sia a piedi che in bicicletta evitando il traffico cittadino. Le zone pedonali e ciclabili sono ampie e vanno dal lungomare al centro storico permettendo in un paio d’ore di godersi il lungomare, i parchi cittadini ed il centro storico romanico. Il bike sharing per il momento non è aperto ai turisti, ma è facile che soggiornando in un hotel della città questo metta a disposizione dei suoi clienti tale comodità

Cosa vedere a Rimini

Il mare invernale è sempre suggestivo e romantico ma allo stesso modo una cosa da non perdersi assolutamente è il centro storico. Le tre piazze principali del centro storico sono Piazza Tre Martiri, Piazza Ferrari dove potrete visitare anche gli scavi della “Domus del Chirurgo” e il museo cittadino e poi Piazza Cavour che si sviluppa intorno alla Fontana della Pigna e viene chiusa ai lati dal Teatro Galli, le sedi di Comune e Provincia e dalla Vecchia Pescheria, che oggi rappresenta il luogo di aggregazione e ritrovo dei giovani nelle serate sia estive che invernali. Il Corso di Augusto taglia il centro in due ed è da percorrere tutto a piedi partendo dall’Arco di Augusto – una delle icone della città – fino al Ponte di Tiberio godendosi sia le architetture che le boutiques del centro città.

 

piazza tre martiri rimini

Locali notturni in inverno

La vita notturna riminese in inverno si concentra principalmente in centro città nella zona della Vecchia Pescheria. Si può partire con un aperitivo allo Yerbabuena o Da Spazi per poi continuare con una delle più buone crepes della città alla Bottega della Creperia finendo finire a chiaccherare seduti sui banchi in marmo bianco di quella che fu la pescheria della città mentre si sorseggia una birra artigianale o un cocktail. Il lungomare nella stagione invernale è meno affollato ma si possono sempre trovare locali dove mangiare e passare una bella serata lontano magari dal caos del centro.

Cosa Mangiare a Rimini

La Romagna è terra di piadina e sangiovese e a Rimini i posti dove mangiare bene sono tanti. Le piadinerie artigianali sono tante e alcune sono aperte per tutto l’anno, una delle più rinomate – e più buone – è la Piadineria dalla Lella, istituzione riminese dal 1986 e che oggi conta tre sedi sparse nella città.

 

piadineria dalla lella piadina

 

Oltre alla piadina, l’offerta accontenta tutti i gusti: essendo città di mare abbiamo una ampia varietà di ristoranti di pesce cosi come il territorio circostante, che ben si adatta a pascolo e allevamento, offre ottime carni. Per chi non volesse perdersi una cena “tipica romagnola” al giusto prezzo un suggerimento è quello di recarsi a San Patrignano ( circa 15 km da Rimini ) dove potrete trovare ristoranti e produzione totalmente autoctona e di ottima qualità.

Dormire a Rimini

Durante la stagione invernale la maggior parte degli alberghi della città sono chiusi, quindi potrebbe essere un po’ più problematico trovare un alloggio, ma comunque un hotel aperto tutto l’anno a Rimini si trova. Uno “storico” hotel tre stelle di Rimini è l’ Hotel BelSogno, gestito da oltre 60 anni dalla famiglia Metalli – che oltre ad essere un 3 stelle moderno racchiude anche in se quella gestione familiare fatta di cordialità e competenza che rappresantano al meglio la cultura riminese.

hotel bel sogno rimini

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: