Firenze dall’alto? Scopriamola

28 marzo 2018 0 Commenti Attualità , Viaggi 328 Visualizzazioni
Firenze dall’alto? Scopriamola

Firenze è una città spettacolare e ricca di luoghi interessanti. Il suo panorama si può ammirare da una prospettiva differente salendo sulla torre di San Niccolò o sulla torre di Arnolfo. Dall’alto si osserva la città, i suoi dintorni e l’Arno.

Per poter ammirare la città in tutto il suo splendore è necessario prenotare camere a Firenze campo di Marte e poi tuffarsi a scoprire i segreti del bel capoluogo toscano.

Osservare il panorama di Firenze dall’alto si può. Giungere fino a Palazzo Vecchio per poi salire sulla torre di Arnolfo. Palazzo Vecchio è in Piazza della Signoria uno dei luoghi simbolo di Firenze ed un vero capolavoro. Palazzo Vecchio, o della Signoria, è sede del Comune e dal 1865 al 1871 quando Firenze è stata capitale d’Italia ha ospitato il Parlamento.

La torre di San Niccolò si trova nell’omonimo quartiere dove si può passeggiare in tutta tranquillità. Questo quartiere dell’Oltrarno è suggestivo, ricco di monumenti e di antiche botteghe artigiane. Tantissime le opportunità di svago, soprattutto alla sera.

Davanti a Palazzo Vecchio c’è una copia del David di Michelangelo. L’originale è alla Galleria dell’Accademia dove è stato sistemato per poterlo preservare nei secoli.

Qui si trovano monumenti come la Loggia della Signoria e gli Uffizi dove si ammirano opere di Caravaggio, Leonardo Da Vinci, Tiziano ed altri artisti. Un altro simbolo di Piazza della Signoria è l’imponente fontana del Nettuno conosciuta anche come la “fontana del biancone” per via del colore candido della statua.

Firenze dall’alto la torre di San Niccolò

Il panorama dall’alto di Firenze è spettacolare e si può osservare da vari punti della città alcuni molto noti.

Per ammirare la bellissima Firenze da un punto di vista alternativo si può raggiungere la torre di San Niccolò nel quartiere di San Niccolò. La torre di San Niccolò è una delle antiche porte di accesso a Firenze e si trova in Oltrarno. Costruita nel XIV secolo ha conservato il suo aspetto originario compresa la sua altezza di trenta metri. La torre di San Niccolò, decorata con un affresco del 1300, è aperta al pubblico. Dalla sommità si ammira tutta la città e i territori circostanti. Per osservare lo spettacolo di Firenze da un altro punto di vista si può restare nel quartiere di San Niccolò e percorrere l’Erta canina, un cammino suggestivo che conduce verso piazzale Michelangelo.

Si tratta di una zona poco frequentata dai turisti ma di grande bellezza dove si trovano botteghe artigiane ed artistiche. Merita una visita l’antica Chiesa di San Niccolò edificata nel 1200 e successivamente restaurata dopo l’alluvione del 1966.

Inoltre, il quartiere è costellato di locali, enoteche e trattorie dove poter gustare il sapore autentico della cucina fiorentina.

Firenze dall’alto la torre di Arnolfo

La torre di Arnolfo è la torre di Palazzo Vecchio conosciuto anche come Palazzo della Signoria. Il nome fa riferimento all’architetto che avrebbe disegnato Palazzo Vecchio, Arnolfo di Cambio.

Dalla torre di Arnolfo si gode di un panorama fantastico che abbraccia tutta la città e i luoghi più conosciuti. Durante la salita è anche possibile fare delle soste per visitare i camminamenti utilizzati dai soldati per le ronde. Molto particolare è “l’alberghetto” ossia una piccola stanza utilizzata come carcere per Cosimo il Vecchio e per Girolamo Savonarola.

L’altezza della torre di Arnolfo è di ben 94 metri e risale al 1200.

 La torre è adornato con un orologio perfettamente funzionante e molto particolare perché presenta una sola lancetta.

Palazzo Vecchio è uno dei monumenti principali della città. Al suo interno si possono ammirare alcune sculture di Michelangelo ed affreschi del Ghirlandaio. Inoltre, grazie al corridoio vasariano è collegato a Palazzo Pitti.

Per visitare la torre e apprezzare la visuale su Firenze non è necessario prenotare.

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: