Arredare un piccolo salotto: consigli per non sbagliare

11 luglio 2017 0 Commenti Lifestyle , Senza categoria 125 Visualizzazioni
Arredare un piccolo salotto: consigli per non sbagliare

Arredare il salotto è una delle scelte fondamentali quando si acquista una casa nuova. La zona giorno è l’ambiente più “vissuto” dell’appartamento, dove si svolgono le maggiori interazioni sociali, ci si rilassa, molte volte si consumano i pasti quotidiani e dove i bimbi giocano o studiano.

Non tutti gli appartamenti però hanno degli spazi “infiniti” dove poter dare libero spazio alla fantasia e alla creatività nell’arredamento. Quando perciò siamo pronti ad arredare un ambiente è imperativo saper adattare i mobili e gli elementi d’arredo allo spazio disponibile per riuscire ad ottenere un risultato ottimale.

Vediamo qualche trucco per rendere “più grande” la zona giorno di un piccolo appartamento senza rinunciare a nessun elemento d’arredo.

Tendaggi e colori

I tendaggi sono indispensabili nella zona giorno di un appartamento. Tengono nascosto ad occhi indiscreti ciò che succede all’interno della casa e permettono di tenere stabile la temperatura interna della stanza migliorando la tenuta del calore o del fresco a seconda della stagione. Negli ambienti piccoli i colori da preferire per i tendaggi sono quelli chiari, che permettono il passaggio della luce e danno aria all’ambiente.

arredo-soggiorno-qrious2

Nel caso di soffitti bassi poi, un trucco è quello di scegliere di posizionare le tende a 5-10 centimetri dal soffitto facendole arrivare fino al pavimento, amplificando il senso di altezza percepito della stanza. In un ambiente piccolo anche il colore delle pareti dovrebbe essere tendente al chiaro, evitando colori troppo cupi e scuri che assorbirebbero la luce dando una riduzione della percezione dello spazio interno.

Tappeti

Il tappeto è un elemento che generalmente non manca nelle zone giorno delle famiglie con bambini o nei salotti con uno stile elegante e raffinato. Il tappeto funge per i bambini da area giochi, quindi sono da preferire quelli alti e spaziosi, che oltre a proteggere i bambini proteggeranno anche la pavimentazione della stanza.

Il tappeto è un elemento interessante all’interno di un salotto perché ne delimita gli spazi creando una sorta di “isola” interna, che può essere ad esempio circondata da un divano o da delle poltrone, oppure indirizzare verso il punto focale della stanza, ad esempio una televisione o un camino.

Specchi e pareti riflettenti

In un piccolo ambiente, gli specchi e le superfici riflettenti sono importantissimi per ampliare gli spazi, dando un maggior senso di libertà agli abitanti della stanza. Posizionato perciò nei punti giusti lo specchio donerà aria e luce alla stanza, cosi come faranno le vetrinette e le altre pareti riflettenti che tra l’altro possono diventare un elemento importante per mettere in risalto i più belli oggetti di design della casa, foto e quant’altro.

arredo-soggiorno-qrious

Una soluzione intelligente quando non abbiamo molto spazio disponibile ad esempio sono le vetrinette in vetro ad angolo, un modo intelligente per ottimizzare anche i punti più difficili da arredare.

Parete attrezzata

Infine ecco l’elemento centrale nell’arredamento del nostro soggiorno: la parete attrezzata. La parete attrezzata è quell’insieme di elementi d’arredo – organizzabili orizzontalmente o verticalmente – che assolvono ai bisogni di ordine, praticità e risparmio di spazi tipici di una zona giorno di non grandi dimensioni. Le pareti attrezzate possono essere di varie tipologie, adattandosi allo stile del soggiorno: pareti attrezzate moderne o classiche, in legno o basate su materiali in resina. In commercio se ne possono trovare per tutti i gusti e bisogni.

I più comuni modelli di pareti attrezzate economiche sono composti da una base – dove viene di norma appoggiato lo schermo TV, oggetti di design, foto, libri – i cassettoni orizzontali che fungono molto spesso da raccoglitori di fili – e i pensili verticali che possono essere usati sia come spazi per raccogliere gli oggetti e nasconderli dalla vista degli ospiti oppure – proprio al contrario – come vetrine dove esporre le cose più belle dell’appartamento.

soggiorno-qrious-copertina

Nel caso avessimo bisogno di “risparmiare” dello spazio nella nostra zona giorno, una parete attrezzata sarebbe un elemento indispensabile per la sua struttura modulabile, per la sua multifunzionalità e anche per il suo prezzo non eccessivo – possiamo trovare comodamente pareti attrezzate economiche di ottima fattura sia online che nei mobilifici fisici.

Colori chiari di tendaggi, divani e pareti, il giusto uso di specchi e vetrine, un tappeto che delimiti lo spazio interno al salotto e una bella parete attrezzata che sia il cuore della nostra zona giorno: seguendo questi pochi consigli arredare una zona living di piccole dimensioni non sarà mai più un problema.

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: