Investire 20mila euro, quali opportunità dal settore franchising? 

18 gennaio 2017 0 Commenti Attualità , Lifestyle , Moda , Tech 288 Visualizzazioni
Investire 20mila euro, quali opportunità dal settore franchising? 

Siete alla ricerca di una nuova attività economica e di una nuova fonte di guadagno e avete un budget di 20.000 euro da investire? Numerosi sono i marchi che propongono agli interessati opportunità di franchising in diversi settori, anche molto diversi tra loro.

Analizziamo insieme alcune tra le proposte del momento, grazie al supporto dei professionisti di investire24.it.

 

Franchising abbigliamento e food.

Tra i settori più comuni, e anche più apprezzati, troviamo senza dubbio quelli che ruotano attorno al mondo dell’abbigliamento.

Con meno di 20.000 euro, ad esempio, potrete aprire un punto vendita DS Camicie, e specializzarvi nella realizzazione di camicie su misura sfruttando mezzi e conoscenze di questo brand in espansione, che propone prodotti di qualità a ottimi prezzi considerando che si tratta comunque di prodotti su misura.

Opera invece nel campo degli accessori e secondo la tipologia del conto vendita il marchio Particolari, che offre prodotti versatili e giovani.

Tra i marchi del food citiamo invece di marchio Yogurtlandia, specializzato nella commercializzazione di yogurt e simili (investimento richiesto pari a 19.000 euro).

Se volete invece optare per un prodotto più sostanzioso, come un panino, potete affidarvi al marchio Passione Panino e offrire così nella vostra zona un prodotto naturale e completamente Made in Italy a prezzi contenuti (anche in questo caso, l’investimento è pari a 19.000 euro).

Decisamente più particolare è invece la tipologia di investimento proposta da MammaLena, che si pone sul mercato con il desiderio di offrire piatti tipici della cultura romagnola. Un format particolare e diverso, che potrebbe andare a colmare un segmento scoperto in molto aree.

Rientra sempre nella categoria food la proposta di Caffeina Store, concept nato a Torino e attivo con una serie di negozi di capsule e cialde di tisane, caffè, the.

 

Franchising settori in crescita.

Ci sono poi una serie di altri segmenti di mercato che offrono delle buone e profittevoli opportunità. Un esempio è rappresentato dal marchio EpìLate, attivo nell’epilazione definitiva attraverso macchinari del marchio Ellipse.

Restando nel campo della bellezza e del benessere, possiamo citare anche Natural Sal, un marchio in franchising che permette di sfruttare i benefici del sale marino ricreando di fatto delle stanze di sale, note per i loro effetti benefici su salute e bellezza.
Nel campo smartphone e tablet, spicca invece la poposta di T-Riparo: con 19.000 euro la possibilità è quella di porsi sul territorio come punto di riferimento per la riparazione e la cura dei propri telefoni di ultima generazione. Ruota attorno al mondo dei cellulari anche MigaStone.

I negozi in franchising di questo gruppo propongono applicazioni personalizzate pensate e studiate ad hoc per piccole e medie realtà commerciali

Restiamo nel campo dei prodotti moderni, ad alta tecnologia, con il marchio 3D Art, che consente di aprire un laboratori di stanpa in 3d in franchising.

Interessanti opportunità arrivano anche dal brand SoloSfuso, specializzato in detersivi e profumi alla spina e già presente nel territorio con più di 160 rivenditori.

In conclusione, volgiamo lo sguardo al marchio Booklet. Il settore di riferimento è quello delle librerie, e con un investimento di 19.000 euro si avrà la possibilità di entrare a far parte di una catena che propone ai propri affiliati la possibilità di vendere più di 14.000 titoli con sconti fino al 50% rispetto al prezzo di copertina.

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: