L’ingrediente segreto delle feste di compleanno dei bambini? Lo zucchero filato. Scopri come prepararlo.

1 dicembre 2015 0 Commenti Cucina , Famiglia 836 Visualizzazioni
L’ingrediente segreto delle feste di compleanno dei bambini? Lo zucchero filato. Scopri come prepararlo.

Lo zucchero filato, è un particolare modo o forma, per presentare lo zucchero. Esso infatti non è classificabile come dolce, in quanto è solamente un composto di zucchero ed eventuali coloranti alimentari ed aromi. Nacque in Europa nel 18° secolo anche se le origini non sono molto certe, mentre la macchina per realizzarlo, fu inventata da un dentista ed un pasticcere americani nel 1897.
Lo zucchero filato, è molto amato soprattutto dai bambini. Infatti molte aziende che gestiscono delle sale per feste bambini Roma, mettono a disposizione il servizio dello zucchero filato per la festa di compleanno dei bambini che lo desiderano. Esistono due modi particolari per ottenere lo zucchero filato:

  • Con l’utilizzo della macchina
  • Preparandolo manualmente

Andiamo a scoprirli entrambi.

Utilizzando la macchina

Lo zucchero filato, viene principalmente prodotto con questo metodo. Lo zucchero, assieme ad eventuali aromi o coloranti, viene inserito all’interno di un contenitore posto nella parte centrale della macchina. Dopodiché, a causa di una resistenza elettrica, lo zucchero si fonderà, sprizzando così al di fuori della zona centrale, attraverso dei piccoli fori, arriverà nella zona esterna, dove a contatto con l’aria fredda si solidificherà, formando la composizione a filetti che verrà raccolta con un piccolo stecchino lungo.
Si formerà quindi questa forma, molto simile a dei batuffoli di ovatta, raccolta in un bastoncino, dove potrete mangiarlo o staccando dei pezzi con le mani, o addentandolo direttamente con la bocca.

Preparandolo manualmente

La preparazione manuale, consiste nel versare lo zucchero in un pentolino al quale verrà aggiunta dell’acqua e che poi andrà messo sul fornello a fiamma bassa. Lo zucchero inizierà pian piano a sciogliersi mentre lo mescolerete: attenzione a non
farlo però bollire, altrimenti si brucerà. Una volta sciolto lo zucchero, versate dello sciroppo di glucosio ed alzate il fuoco. Dovrete far sì che vada in ebollizione e lasciarlo cuocere senza applicarvi il coperchio, continuando a mescolare con un mestolo forato.
Dopodiché, dovrete farlo sobbollire per qualche minuto e colare lo zucchero cotto, nell’acqua fredda e farlo raffreddare ed addensare. Occhio a non lasciarlo troppo tempo o potrebbe sciogliersi. A questo punto vi basterà raccoglierlo con uno stecchino o una forchetta ed il gioco sarà fatto.

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: