Organizzare un matrimonio? 12 mesi in 5 step

10 agosto 2017 0 Commenti Attualità 95 Visualizzazioni
Organizzare un matrimonio? 12 mesi in 5 step

Si sa, tutte le donne sognano di indossare l’abito bianco prima o poi e, sfilare sotto la navata a suon di marcia nuziale. Ma quali sono tutti gli step per arrivare al grande SI? Scopriamoli insieme con questa pratica guida.


Organizzare un matrimonio non è poi così semplice come l’abbiamo sempre immaginato da piccole. Bisogna concentrarsi su ogni piccolo dettaglio affinché tutto sia perfetto per il grande giorno. Passo dopo passo, andremo a studiare tutti i vari passaggi per fare tutto nei tempi giusti, senza riscontrare amare sorprese.

STEP 1 – 12 mesi prima

Ovviamente il primo passaggio che bisogna affrontare è la proposta di matrimonio. Senza un compagno pronto a sopportarci per tutta la vita, si va ben poco lontani. La data delle nozze e la tipologia di funzione della cerimonia sono le prime decisioni da prendere. Potrete pensare di farlo con rito religioso avendo il nulla osta del proprio parroco, o con rito civile necessitando della cosiddetta “Promessa di matrimonio”.

In entrambi i casi è opportuno fissare con il Comune di appartenenza la data per le “pubblicazioni matrimoniali”.

Decisione essenziale a questo punto è stilare una lista di persone da invitare alla cerimonia e cominciare a girare per vari ristoranti e location per matrimoni, valutando costi, distanze, spazi e soprattutto preventivi.

10998818_1070581766301591_1186757269453018214_oUn mio consiglio è visitare il Relais I Tre Re, una maestosa struttura ricavata da un’antica torre del 300 situata sulle colline della Valmarecchia, è la location ideale per matrimoni a Rimini e dintorni https://www.itrere.net/wedding/. La villa gode di un incantevole panorama sul mare, ideale per celebrare il giorno del vostro matrimonio in tutte le stagioni. Il ristorante per matrimoni a Rimini vi offrirà un ambiente romantico, elegante ed accogliente fino a 150 persone.

Ora donne è giunto il momento più bello ed emozionante di tutte. Prendete le vostre mamme, amiche, nonne, zie, cugine e prendete appuntamento con tutte le maison da sposa che conoscete e provate tutti gli abiti possibili. Tanto quando troverete quello giusto, lo capirete subito.

STEP 2 – da 11 a 7 mesi prima

Scelto l’abito, tutto sarà in discesa. Forse avrete già immaginato chi vorrete al vostro fianco sull’altare, oltre il vostro futuro marito ovviamente. La scelta dei testimoni è fondamentale, saranno loro che testimonieranno la vostra solenne promessa. Cercate persone che vi saranno accanto in ogni momento della vostra vita.

Inoltre è il caso di cominciare a scegliere gli addobbi floreali, il fotografo, un dj o band di intrattenimento e la scelta di un corso di preparazione pre-matrimoniale (nel caso di rito religioso). Di norma questi corsi durano un paio di mesi ma con frequenza obbligatoria.

Meno dura ma comunque da decidere è il trasporto in chiesa dei futuri sposi. La classica scelta ricade sempre su auto costose come limousine o ferrari, ma se volete essere originali e anche un po’ trash potrete affittare una carrozza con i cavalli, un 3 ruote, e perché no, una bicicletta o un sidecar.

STEP 3 – da 6 a 3 mesi prima

A questo punto potrete cominciare a valutare eventuali mete per la luna di miele e il periodo di soggiorno, definire la lista degli invitati in modo definitivo, decidere le bomboniere, scegliere le partecipazioni e richiedere la conferma definitiva sia degli invitati, sia dei testimoni.

Per i parenti e gli amici che vengono da lontano, sarebbe carino preparare loro informazioni utili per il fatidico giorno e perché no, affittare un pulmino per il trasporto degli stessi durante tutta la giornata.

Lo sposo, che nel frattempo ha scelto solo il suo abito, molto probabilmente sotto minaccia della madre, rimane solo la preferenza per il bouquet della sposa. A voi la scelta del parrucchiere, della truccatrice, della lista nozze e delle fedi nuziali.

STEP 4 – da 2 a 1 mese prima

E’ il momento di far entrare in campo amiche e amici degli sposi con i classici addio al nubilato e al celibato. Spero per voi che organizzeranno qualcosa di indimenticabile e non una classica uscita con “cazzetti in testa” ad ingurgitare cicchetti.

Mete ambite per le donne sono sicuramente Malta o Ibiza; la classica Amsterdam o Barcellona per i maschietti.

Il week end fuori è il regalo più bello che potrete ricevere ma spesso può capitare che non si riesca a mettere d’accordo tutti gli amici. A questo punto potrete optare per una giornata in barca in estate o sulla neve in inverno.

Non mancheranno eventuali scherzi che i vostri amici cominceranno a preparare. Qui non avrete fattore decisionale, vi potrete affidare solo alla loro clemenza.

Scontata ma non troppo è la classica “intervista doppia” stile iene da mostrare ai parenti durante la cerimonia.

STEP 5 – ultimo mese

Dovrebbe essere quasi tutto definito. Avete prenotato tutto e le giornate iniziano a sembrarvi troppo corte per incastrare i vostri appuntamenti.

È tutto normale, don’t worry, si chiama ansia da prestazione. Due gocce di valeriana prima di andare a dormire e passa la paura.

A questo punto sperate di non aver dimenticato nulla e se mai dovesse esservi sfuggito qualcosa, mettetela sul piano “non voglio un matrimonio convenzionale”, funziona sempre.

Godetevi la “VOSTRA” giornata perché sarà il più bel ricordo che avrete nella vostra vita e…viviate felici e contenti.

Fonte: I tre Re

A CURA DI / PRESS OFFICE
———————————–
Maria Chiara Turino – Ufficio Stampa Guest.it

Articoli correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a commentare questo articolo!

Lascia un commento

Codice di verifica: